MKTGsolutions

Come gestire i social network aziendali con Hootsuite?

Social network aziendali hanno un ruolo strategico per incrementare il tuo business. Come gestirli, aggiornarli e monitorarli con Hootsuite?

 

Qualche anno fa hai creato il tuo profilo Facebook. Poi è stata la volta di Twitter, un po’ per curiosità e un po’ per moda. Ci hai aggiunto Linkedin e alla fine hai scoperto Instagram. Tutto bello, solo che poco alla volta ti sei reso conto che gestire i social network aziendali rischia di diventare un secondo lavoro…

Se è vero per te, a maggior ragione lo è per la tua azienda, che ai social network affida un ruolo strategico per incrementare il proprio business. Anzi, più il social media marketing diventa importante e più aumenta la necessità di poter contare su strumenti di gestione dei diversi profili veloci, efficaci e che aiutino anche a monitorare l’efficacia e la coerenza del proprio piano editoriale.

 

Una dashboard per tutti i tuoi social network

 

Hootsuite rappresenta la soluzione ideale per avere il pieno controllo di tutti i social network e gestirli in maniera professionale, attraverso il browser o grazie alla App scaricabile da Playstore.
La sua dashboard integra numerose funzionalità ideali per le attività di marketing, e i suoi piani consentono di adattare i servizi su misura per le esigenze della tua azienda a costi contenuti. Inoltre offre un servizio d’assistenza dedicato e sta investendo con decisione sull’Italia: una garanzia importante per chi deve pianificare un investimento a medio-lungo termine e cerca partner affidabili.

 

Per passione e per professione

 

Una volta connessi i propri profili social, iniziare a utilizzare Hootsuite è facile. Padroneggiarlo appieno, per un uso professionale, richiede invece competenza e tempo.
Ma quali sono le funzionalità che possono risultare più efficaci per gli addetti e i responsabili marketing di un’azienda? Proviamo in questo articolo a esplorarne alcune, ricordando che Hootsuite è in continua evoluzione e che offre numerosi tutorial e articoli di approfondimento nel suo blog. Solo a febbraio, sono una ventina gli aggiornamenti che hanno risolto bug segnalati dagli utenti e arricchito di nuove potenzialità la dashboard.

 

Tanti canali, un solo messaggio

 

Hai ben chiaro cosa devi comunicare di te. Il blog aziendale propone articoli interessanti che possono attirare pubblico qualificato alla tua attività. Il tuo ufficio stampa ha steso il testo, ha scelto le foto, ha preparato la scheda prodotto. E poi? Quante volte devi ripetere la stessa operazione per coprire tutti i tuoi social network? Pare una banalità, ma questo è il primo fondamentale aiuto che Hootsuite ti offre per ottimizzare i tempi di lavoro.

Una volta inserito il testo corredato da link e fotografie, puoi pubblicare simultaneamente su tutti i social media che hai collegato al tuo profilo.
Puoi anche pianificare l’orario di pubblicazione, per intercettare i picchi di traffico dei tuoi canali ed essere attivo 24 ore su 24, anche quando in ufficio non c’è più nessuno. I contenuti programmati li puoi gestire anche da casa, col tuo smartphone, grazie alla app di Hootsuite.

 

Le schede e gli stream: tutto sott’occhio, in entrata e in uscita

 

Un reparto marketing moderno deve essere in grado di monitorare in tempo reale quel che avviene sui social network, focalizzandosi di volta in volta sugli argomenti di conversazione, le keyword, gli hashtag più utili.

La soluzione che Hootsuite offre ha un alto grado di flessibilità e consente infinite personalizzazioni grazie all’utilizzo contemporaneo di un massimo di 20 schede nella dashboard. Ogni scheda può essere dedicata all’analisi di un canale, di un particolare contenuto, di un cliente.

 

dashbord Hootsuite

 

Ogni scheda è organizzata al suo interno in stream, che raccolgono e aggiornano automaticamente i dati su cui hai deciso di focalizzarti. Potresti costruire uno stream con le keyword che stai analizzando, affiancarci una seconda colonna con i post di Facebook, una terza per i messaggi diretti, una quarta per avere sott’occhio tutti gli aggiornamenti che hai pubblicato, una quinta per monitorare i flussi, una sesta per prendere nota dei giudizi dei tuoi utenti…

Non c’è una regola e non ci sono vincoli: come usarle, dipende dal tuo “fiuto”, dalle caratteristiche del mercato e dalle esigenze del momento. Ricordati solo che troppe informazioni, specie se non mirate, rischiano di confondere invece di aiutare il tuo lavoro.

 

Estensioni e applicazioni integrate

 

Uno dei pregi più interessanti di Hootsuite risiede nella lunga lista di app ed estensioni che puoi integrare nella tua dashboard. Al momento in cui scriviamo questo articolo sono più di 150, e quasi tutte gratuite. Si va da Crm come Salesforce a servizi di e-commerce, dall’integrazione dei principali cloud per avere tutti i contenuti sotto mano agli strumenti di email marketing come MailChimp.

Streamchat, ad esempio, consente di creare risposte automatiche utilizzando una lista di keyword o a seconda dell’orario, lasciandoti sempre la facoltà di rispondere personalmente quando lo ritieni più opportuno.

BrandMaxima hashtag analytics permette di misurare la performance delle tue campagne.
Brandwatch analizza milioni di blog, forum, siti di recensioni, video per testare la tua web reputation. Solo alcuni esempi per mostrarti le potenzialità di utilizzo che Hootsuite offre ai responsabili marketing.

 

Statistiche: chi mi cerca, e quanto mi guarda?

 

Se la tua azienda investe una parte significativa del suo budget pubblicitario sul web (e se sei qui è certamente così, complimenti) hai già certamente uno strumento per monitorare il ritorno delle campagne di marketing.

Hootsuite può comunque venirti in aiuto. Gli Analytics restituiscono infatti dati puntuali sul traffico generato dal sito internet e sull’efficacia dei tuoi profili social. In più consentono a tutti gli utenti professionali di creare bacheche di analisi e di esportare i resoconti necessari a pianificare il futuro. Non sarà la ragione principale per acquistare un account, ma è comunque una risorsa in più su cui fare affidamento.

 

come gestire social network aziendali

 

Gestisci bene il tuo team, e tutti lavorerete meglio

 

Sui social media un’azienda deve saper parlare con una voce sola. Ecco perché è importante che ogni richiesta riceva la risposta giusta, dalla persona giusta e nei tempi giusti.
Hootsuite ti permette di assegnare a ogni tuo collaboratore livelli di autorizzazione specifica, di suddividere il lavoro in maniera chiara e di costruire un piano di lavoro condiviso. Come forse fai già ora, ma con il vantaggio di un solo strumento da gestire per comunicare dentro e fuori l’azienda.

 

Imparare è bello. E migliora l’azienda

 

La formazione permanente è la chiave per essere sempre al passo con il mercato. Sulla piattaforma di Hootsuite trovi numerose proposte per imparare a usare le funzionalità più avanzate. E non ti sarà difficile individuare professionisti in grado di aiutarti a padroneggiare appieno il programma.

 

Mi piace ma… quanto costa?

 

Quelle che ti abbiamo presentato sono solo alcune delle funzionalità di Hootsuite, una dashboard davvero completa e in continuo aggiornamento. Per iniziare ad apprezzarla e integrarla nella tua strategia di marketing non è necessario un investimento economico esagerato. I piani “professional” e “team” soddisfano già le principali esigenze delle aziende a un costo di 25 o 109 euro al mese. Per chi necessiti di 5 o più utenti, il piano “business” costa 599 euro al mese.

 

Prima di metter mano al portafoglio è meglio comunque un assaggio: Hootsuite consente di provare gratis per 30 giorni i piani pensati per le aziende, e offre un piano Free con funzionalità limitate.